Il corpo delle frequenze
ROBERTO CASIRAGHI


La grande pittura conserva sempre l’impronta ritmica (la frequenza) del gesto che l’ha creata, e le opere di Roberto Casiraghi rappresentano proprio questa corrispondenza. Nella mostra che propone lo Studio d’Arte del Lauro c’è spazio per tutte le misure, dalle grandi tele più recenti alle splendide carte, ai taccuini - urgenti, disinibiti e multiformi. Casiraghi è un pittore di ricerca che trasforma la fragilità in potenza, per lui l’attrito della materia è stimolo.
Il rigore dell’indagine incessante, della selezione spietata, si ammorbidisce nei colori talcati degli sfondi, nella trama retroilluminata dei fondali. La ritmica della visione suggerisce una lettura rallentata dell’opera dipinta, per godere del senso di sospensione che ne deriva. Più accelerate sono invece le carte, esito di una frizione più impellente e nervosa.

Inaugurazione, giovedì 9 marzo 2017, dalle ore 18.00
dal 9 marzo al 13 maggio 2017
Orari mostra, martedì/giovedì: ore 10.00 – 14.00 / 16.00 – 19.300
ARoberto Casiraghi
Congiunto, 2017, olio su tela, 90 X 70 cm